NOTANGEST

Back Home
2006/2007-Dibattiti e convegni con pro e contro l'opera
Mercoledì 04 Gennaio 2006 00:00

2006/2007-Dibattiti e convegni con pro e contro l'opera
In questi anni si susseguono incontri, soprattutto promossi dall'amministrazione chierese, che abbandona l'idea della gronda Est per abbracciare il progetto di tangenziale di tipo autostradale.

8 Febbraio 2006 in sala Conceria a Chieri convegno:
"“MOBILITÀ E TRASPORTI NEL CHIERESE E NELLA COLLINA TORINESE”...

Tante parole dei sindaci dei comuni vicini, del sindaco Gay di Chieri, dell'assessore Giovannone.. ma l'ing. Villa dice che l'autostrada sarebbe inutile e che il traffico a cui è interessata la città di Chieri non è un traffico di transito, bensì locale, per le merci che vengono prodotte o consumate nell’area, per le persone che fanno pendolarismo da o verso la città. I flussi non destinati a Chieri sono interessati a circonvallazioni e tangenziale. Quelli locali a un miglioramento consistente della viabilità locale già esistente.
Conclude con un ragionamento sul significato delle scelte sulla viabilità. A Torino le grandi trasformazioni urbane sono state innescate dalla tangenziale. Oggi i flussi di transito non sono talida richiedere una tangenziale, ma ci possono essere altri motivi, legati a ipotesi di sviluppo di un territorio, per esempio qualsiasi nuovo sistema stradale genera uno sviluppo insediativo.
L’area al di là della collina è interessante per lo sviluppo dell’area metropolitana? Se sì ha senso costruire nuovi collegamenti, se no risolviamo iproblemi della rete viaria esistente e pensiamo a salvaguardare le colline, il paesaggio e il verde».

Gli studi sui flussi di traffico, esistenti ad oggi 2006, dimostrano che solo una piccola percentuale di automezzi utilizzerebbe la nuova autostrada..
(Centro studi Sistema Trasporti studi sui flussi di traffico)

 

20 Novembre 2007 nella sala della biblioteca di Chieri prende corpo l'ipotesi autostradale.
Sono presenti i sindaci, Saitta, i tecnici della Provincia Marengo e Rostagno...
Quest'ultimo sostiene che la tangenziale Est è un'idea rivoluzionaria per un obiettivo ambizioso:"L'idea della Provincia è di consentire ad un chierese di raggiungere l'aeroporto di Caselle senza attraversare centri abitati..."
Il sindaco di Chieri, Agostino Gay, si lamenta:"Chierese dimenticato, non più solo promesse,," e si fa capofila dei fautori della nuova autostrada...
I signori del "cemento e della gomma" hanno già deciso ... dimenticandosi di ferrovia, pendolari e trasporti puliti...
Articolo del Corriere di Chieri del 20/11/2007 sul Convegno

 

4 Luglio 2006- Continua nel chierese, l'opposizione alla costruzione dell'opera.
Lettera inviata al Corriere di Chieri, che prova a spiegare "Alcuni buoni motivi per non volere la tangenziale Est"

Ultimo aggiornamento Martedì 04 Gennaio 2011 17:22
 

© 2020 NOTANGEST
Joomla! is Free Software released under the GNU General Public License.
Mobile version by Mobile Joomla!